Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie

I cookie sono necessari al corretto funzionamento del sito e alla profilazione dell'utente per fini statistici. Proseguendo nella navigazione o chiudendo questa finestra, presti il tuo consenso all'installazione dei cookie.

Chiudi

MISS CHARITY di Marie-Aude Murail

Miss CharityRagazzini, ragazzi, adulti: è per tutti voi che parla l’incantevole Miss Charity Tiddler! E’ una storia ambientata nell’Inghilterra vittoriana, ma è senza tempo; la sua protagonista è dello stampo di quelle disincantate, ironiche e libere eroine dei romanzi di Jane Austen, e via via fino ai giorni nostri passando per quelle di Luisa Alcott e finendo con l’infinito stuolo delle fanciulle-guerriere dei romanzi fantasy.

Charity Tiddler è una bambina della borghesia inglese fine ‘800, educata in modo molto rigido con l’idea tipica di quei tempi che le donne non debbano mettersi in mostra, parlare troppo, e soprattutto studiare e saper troppo. Lei non ci sta, e inizia, per non morir di noia, ad allevare all’ultimo piano della sua casa vari animali non proprio protocollari: topi, ratti, conigli, corvi, rane, rospi. Li alleva e li studia, perché li ama, perché sono interessanti e soprattutto VIVI, come a lei non è consentito di essere veramente.
Ma Charity è forte e determinata, trova nei suoi animaletti la forza, la perseveranza  e il coraggio per affermarsi, pian piano col tempo, come scrittrice e illustratrice di libri per l’infanzia, fino a che anche lei troverà, dopo varie tragicomiche esperienze, il vero amore.

E’ un libro godibilissimo: per la rappresentazione dei vari personaggi, per la pittura dell’ambiente vittoriano-borghese, per i dialoghi brucianti (sembra di stare  a teatro!), per le considerazioni ironiche di un humour tutto britannico (pur essendo  l’autrice francese). Ogni riga è un incanto e un divertimento; Miss Charity è davvero impagabile, chi non vorrà identificarsi in questa ragazza saggia e scantata, dotata di spirito critico, acume e tenerezza?

Il libro vuol essere un omaggio alla grande Beatrice Potter (1866-1943), scrittrice, naturalista e illustratrice inglese che ci ha regalato le avventure di tanti animali, come quelle del mitico Peter Coniglio.

Lettura consigliata: per tutti (dai 10 anni in su!)

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Studio Invento professionisti Joomla! Bologna